ADRANO: FURTO IN CASA AD ANZIANA, ARRESTATO 31ENNE

Agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Adrano, diretto dal Vice Questore Paolo Leone, hanno arrestato il 31enne A.Z., in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Catania.

L’uomo dovrà scontare 3 anni di reclusione, oltre al pagamento di una multa di mille euro e l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni, per il delitto di rapina aggravata in concorso. A. Z., insieme a due complici, è ritenuto colpevole di aver perpetrato una rapina ai danni di un’anziana signora di Adrano, allorché introdottisi nella sua abitazione la costringevano ad accompagnarli nel luogo ove custodiva il denaro, ossia dentro un mobiletto riposto all’interno di una cameretta, per appropriarsene e darsi alla fuga.

La somma asportata ammontava in euro 2.500 suddivisa in banconote di vario taglio.

Grazie alle immagini estrapolate dall’impianto di videosorveglianza installato nei pressi dell’abitazione ove si è consumato il fatto si è potuti addivenire all’individuazione dell’odierno condannato; ultimate le formalità di rito e le operazioni di fotosegnalamento, è stato tradotto presso la casa circondariale di Catania “Piazza Lanza”, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.