AEROPORTO DI CATANIA, SORPRESO CON UN COLTELLO DI 23 CENTIMETRI: DENUNCIATO 37 ENNE

AEROPORTO DI CATANIA, SORPRESO CON UN COLTELLO DI 23 CENTIMETRI: DENUNCIATO 37 ENNE

Continuano incessanti i numerosi controlli effettuati da personale appartenente alla Polizia di Frontiera e personale delle Gpg Sac dell’aeroporto di Catania, nei confronti dei passeggeri in partenza, tale attività nell’ultimo periodo ha fatto si che numerosi passeggeri siano stati denunciati alla locale Autorità Giudiziaria, per essere stati trovati in possesso di finte card costruite ad arte in materiale plastico con lama in acciaio celata al loro interno.

In ultimo, nella mattinata dello scorso 3 agosto, un giovane D.D.C.R. classe 1981, è stato denunciato in stato di libertà, per porto di armi od oggetti atti ad offendere, poiché sottoposto ai controlli di sicurezza, è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza totale di 23 centimetri un’arma da taglio di particolare pericolosità che portata a bordo di un aereomobile, avrebbe potuto comportare rischi per la sicurezza del volo.

La Polizia di Frontiera, soprattutto in questo periodo di esodo, raccomanda ai passeggeri di controllare con attenzione che sul bagaglio a mano non siano presenti oggetti atti ad offendere, per evitare di incorrere in sanzioni sia penali che amministrative.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.