CATANIA: VENDEVA BOMBOLE SENZA CERTIFICAZIONE

I Carabinieri della Stazione di Piazza Dante, coadiuvati dai colleghi del XII° Reggimento Sicilia e da personale dei Vigili del Fuoco di Catania, hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, che ha consentito di:

Denunciare un bengalese di 34 anni, poiché in qualità di titolare di una rivendita di bombole di G.P.L., ubicata in via Santa Maria della Grazie, era sprovvisto della segnalazione certificata dell’inizio attività adeguata al quantitativo complessivo di 2505 kg di G.P.L rispetto ai 75 kg previsti. Le bombole in eccesso sono state rimandate al deposito di origine.

Denunciati un pregiudicato di 32 anni, in atto detenuto agli arresti domiciliari, un 21enne e una 20enne, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato. Le tre persone, abitanti tutte nel quartiere San Cristoforo, avevano collegato i contatori attestati alle loro abitazioni private alla rete elettrica pubblica.

Il personale dell’Enel, intervenuto sul posto, ha provveduto a rispristinare i collegamenti originari dei misuratori.

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM per essere aggiornato sulle notizie e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi.