“Fermi in radio”, ecco la radio degli studenti dello Scientifico

“Fermi in radio”, ecco la radio degli studenti dello Scientifico

img-20160920-wa004695047.it Nasce la prima radio del Liceo scientifico, “Fermi in radio”. Dar voce agli studenti, una voce che sia libera e anche sfacciata (se serve) per mettere alla luce problematiche scolastiche o semplici scambi di opinioni tra i ragazzi. Tutto questo è “Fermi in radio” la prima radio web ufficiale del liceo scientifico paternese Enrico Fermi. il progetto nato un anno fa oggi è una realtà.
È stato possibile allestirlo grazie al contributo in termini di tempo e di organizzazione del gruppo muoviti fermi che punta dritto al cuore degli studenti. L’obiettivo è infatti dare una voce nuova ai liceali.
Promotori i rappresentanti d’istituto Gino Borzì, Rino Fiorenza e Giuseppe Costa i quali, dopo non poche richieste, hanno finalmente trovato una location ad hoc all’interno dello stesso istituto (ex aula del custode) messa a disposizione tutti i giorni per i ragazzi. Aula concessa dalla scuola ma che per essere quello che è oggi ha visto l’impegno lungo e costante dei ragazzi che si sono sbracciati per rimetterla completamente a nuovo.

Ieri, 20 settembre, la prima con musica, riflessioni, ospiti e tanto altro. E per chi volesse seguire La pagina ufficiale della prima stazione radio del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” basta cliccare mi piace sulla pagina Facebook “Fermi in radio”. Trasmissioni radiofoniche che andranno in onda settimanalmente, tutti i mercoledi dalle 17 alle 18.
“L’obiettivo della radio – dichiara a 95047.it uno dei fondatori Gino Borzì – è quello di dare una voce nuova agli studenti, daremo spazio ad opinioni su diversi argomenti, scolastici e non. Questo è solo un punto di partenza – conclude – la radio servirà a dare spunti importanti per futuri progetti che magari ci aiuteranno a trascorrere in un modo decisamente più piacevole l’anno scolastico”.