Insegnante morta a Catania, donati gli organi a Padova, Siena, Roma e Palermo

Un nuovo prelievo multi organo – il terzo nell’ultimo mese – è stato eseguito oggi all’ospedale Cannizzaro di Catania, dove una 45 enne ha donato cuore, polmoni, reni, fegato e cornee, che andranno a Padova, Siena, Roma e Palermo. Autrice del gesto è Nella Rita Nicoloso, nata e residente a Belpasso, insegnante di religione all’Istituto tecnico industriale “Marconi” di Catania, deceduta il 2 novembre.

Alle operazioni, cominciate alle 2.30 della notte e concluse questa mattina attorno alle 10, sono intervenute quattro equipe. La giovane età e le buone condizioni di salute della donna permettono infatti il trapianto di vari organi: cuore, prelevato da un’equipe di Padova, dove è destinato; polmoni, prelevati da un’equipe di Siena, dove gli organi sono assegnati; reni e fegato, prelevati da un’équipe dell’Ismett di Palermo (fegato diretto a Roma); cornee, che sono state prelevate dagli oculisti dell’ospedale Cannizzaro e avviate alla banca degli occhi di Palermo.

 Il team toscano è arrivato a Catania con un volo ambulanza del 31° Stormo di Ciampino, uno dei team di piloti e specialisti dell’Aeronautica militare pronti al decollo 24 ore su 24 per trasporti sanitari d’urgenza. La richiesta è giunta nella tarda serata di ieri da parte della prefettura di Catania alla Sala situazioni dell’Aeronautica Militare, la centrale operativa di Roma dove vengono gestite e coordinate anche questo genere di esigenze.

Poco dopo la mezzanotte un Falcon 900 era già in volo in direzione Pisa per imbarcare l’equipe medica dell’Ospedale di Siena, attesa nella città etnea per effettuare l’intervento di espianto organi all’Ospedale Cannizzaro. Una volta giunto in Sicilia, l’equipaggio è rimasto in attesa per la durata dell’operazione per poi fare ritorno a Pisa, per il successivo trasferimento via terra a Siena dell’equipe e degli organi.

FONTE

Raccomandati per te:

1 Comment

  1. È stato un gesto veramente nobile da parte dei parenti che hanno avuto un grande cuore nonostante il dolore per la perdita del proprio caro……

I commenti sono chiusi.