MILANO: Soccorritore molesta bimba in ambulanza, arrestato

MILANO: Soccorritore molesta bimba in ambulanza, arrestato

Ha molestato una bimba di 10 anni nell’ambulanza che avrebbe dovuto trasportarla in ospedale: con quest’accusa un 50enne italiano e’ stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano.

L’uomo, originario di Lacchiarella, incensurato, è ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata: a bordo di un’ambulanza su cui lavorava, ma di cui non era capo equipaggio, alle ore 22.30 circa, era intervenuto in soccorso di una bambina di 10 anni, italiana, che aveva la febbre alta.

In casa, mentre le rilevavano i parametri vitali, la madre aveva notato l’uomo accarezzare la figlia sulla schiena, da sopra il pigiama, ritenendo la cosa un mero gesto di affetto. Successivamente, nel corso del trasporto a bordo dell’ambulanza presso l’Ospedale San Paolo, l’uomo, approfittando di un momento di distrazione della madre (che stava parlando al telefono) e del collega (intento a compilare la documentazione di soccorso), era tuttavia stato notato con la coda dell’occhio dalla madre palpeggiare la minore dal seno fino al pube, da sopra il pigiama.

Con l’intento di schermare la vista al collega, estraneo ai fatti, l’uomo aveva interposto una cartellina contenente documentazione da compilare.

Giunti presso la struttura sanitaria, la madre ha notato la presenza dei militari del Radiomobile, sul posto per altri motivi, e ha riferito loro ha l’accaduto. I Carabinieri, dopo immediati accertamenti, hanno arrestato l’uomo che è stato condotto a San Vittore.