Passa la mozione contro la requisizione dei loculi: ma l’ordinanza (ancora) resta

95047.it Alla fine, ci sono volute addirittura due sedute di consiglio comunale per votare una mozione di indirizzo che era stata presentata – praticamente in fotocopia – sia dall’opposizione (che già nelle scorse settimane si era occupata dell’argomento) che dalla maggioranza. La questione è quella dell’ordinanza sindacale che requisisce i loculi (anche privai) del cimitero per metterli a disposizione della comunità paternese: in pratica, non ci sono più posti. E ce ne si è accorti solo adesso. Questioni di lana caprina? Semmai, di una programmazione sull’argomento totalmente assente. “Ma chi fa, nò sanu ca si mori macari cca?”, ci dice uno dei (pochi) presenti tra il pubblico. Tra questi, c’è anche l’illustre e già onorevole Nino Lombardo che ha assistito con coinvolgimento alla vicenda.
Nel frattempo, però, come detto ci sono volute ben due sedute di consiglio comunale per far passare una mozione che è stata sottoscritta dai consiglieri Messina, Fallica, Bottino, Rinina, Ciatto, Virgolini, Condorelli, Sciacca e Sambataro.
Ma solo di mozione, tuttavia, si tratta. E l’ordinanza, salvo ripensamento del sindaco, resta ancora in vigore.

Raccomandati per te: