Qè, l’intervento della Confial

95047.it La nota del sindacato:

“Nella giornata odierna si è tenuto presso la sede UNSIC di Paternò, in Via Vittorio Emanuele 158/A, un incontro su uno dei tanti (forse troppi – verrebbe da pensare) temi “caldi” del periodo e cioè della situazione lavorativa dei dipendenti e collaboratori del call center Qé Srl .
Ed è su questo tema, che una rappresentanza dei lavoratori – che lamentano ritardi nei pagamenti e prospettive tutt’altro che rosee per il futuro – hanno incontrato i rappresentanti sindacali della Confial provinciale di Catania – tra cui il segretario Vincenzo Cunsolo – dibattendo sui diversi – tanti – punti che costituiscono motivo di concreta ansia.
Anche la Confial – soprattutto in un contesto storico ed economico così delicato – si pone l’obiettivo di adoperarsi al fine di mantenere il sempre più precario equilibrio tra la fisiologica disponibilità verso i lavoratori ed il rispetto dovuto alla sana imprenditoria.
Massima disponibilità è stata offerta per il prosieguo della delicata vicenda ai lavoratori, che potranno rivolgersi – per qualunque informazione – alla stessa sede UNSIC di Paternò”.

Raccomandati per te: