REGALBUTO: MARIJUANA IN UN CASOLARE ABBANDONATO, UN ARRESTO

REGALBUTO: MARIJUANA IN UN CASOLARE ABBANDONATO, UN ARRESTO

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Regalbuto unitamente a quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, nell’ambito delle attività di controllo del territorio disposte dal Comando Compagnia di Nicosia, hanno tratto in arresto il 22enne Carmelo Tiziano di Regalbuto, ritenuto responsabile di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, i Carabinieri hanno sorpreso il giovane all’interno di un immobile disabitato e in stato di abbandono intento alla cura di alcune piante di marijuana e alla lavorazione di quella già essiccata per la successiva vendita.

Trovato un vero e proprio laboratorio. Veniva rinvenuto quasi 200 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana – suddivisa in dosi – due piantine ancora in fare di maturazione, nonché bilancini e vario materiale per il confezionamento. Il giovane veniva tratto in arresto e tradotto presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare come disposto dal pubblico ministero della Procura della Repubblica di Enna.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.