Vanno a rubare ortaggi: ai domiciliari tre paternesi

95047.it I carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato il 58enne Vincenzo Messina, il 36enne Salvatore Messina ed il 62enne Angelo Andriola con l’accusa di furto aggravato.
La notte scorsa, una Gazzella, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare il fenomeno dei reati predatori nelle aree rurali, hanno sorpreso i tre soggetti all’interno di un’azienda agricola in contrada Trigona nell’atto di rubare degli ortaggi. Nella circostanza i malviventi avevano già accantonato in alcune sacche di juta oltre 100 chilogrammi di melenzane, che sono state restituite al responsabile aziendale.
Gli arrestati, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, sono stati posti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Raccomandati per te:

4 Comments

  1. Oggi 4 melenzane…domani 4 ettari di orto…dopodomani ?
    Fosse successo nei paesi islamici?
    Loro 4 melenzane..noi 10 dita.

  2. Hanno fatto benissimo…se hanno la possibilità di “lavorare” in campagna e di notte, possono benissimo lavorare di giorno senza nessun timore ne punizione. Si può fare se semplicemente si ignorano le cattiverie di scherno dei vicini, dei parenti e degli amici.

  3. Ok hanno rubato….ma Addirittura subito ai domiciliari e rito per direttissima per quattru mulingiani…… ma vaaaaaaaa……

I commenti sono chiusi.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi