Pari per il Real, vittoria per la capolista Fcd Paternò, sconfitta nel volley

Pari per il Real, vittoria per la capolista Fcd Paternò, sconfitta nel volley

95047.it CAMPIONATO DI PROMOZIONE. Pari a reti bianche per il Real Paternò che impatta in casa 0-0 con il Mascalucia. La formazione rossoazzurra ha provato in tutti i modi a scardinare la difesa ospite ma, alla fine, il risultato non si è schiodato da quello d’avvio. La formazione di mister Busetta si trova quattro lunghezze sopra la distanza di sicurezza dei play-out. Il Real Paternò osserverà un turno di riposo nella prossima giornata di campionato.

CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA. Altra vittoria per la capolista Fcd Paternò che si sbarazza al Comunale di Ragalna per 3-2 del Camporotondo: successo firmato da Leoncavallo (doppietta per lui) e Coppola. La formazione di mister Palumbo è ormai ad un passo dalla vittoria del campionato. Manda, davvero, ormai solo la matematica.
Vince (facile) anche il San Biagio che si sbarazza con un perentorio 6-0 del Junior Aci Sant’Antonio.

PALLAVOLO. Seconda sconfitta consecutiva per il Paternò Volley, che perde sul campo della capolista, l’Holimpia Siracusa, per 3-1 (23-25, 25-19, 25-10, 25-17) e resta a quota 33 punti in classifica. Eppure era cominciata bene per le nostre ragazze, che erano riuscite a imporsi nel primo set. Successivamente, però, le padrone di casa hanno ingranato la marcia e sono riuscite a portare a casa l’intera posta in palio. Parla il vicepresidente della società, Nino Zuccarello: “Gara condizionata da un arbitraggio scadente che ha consentito alle siracusane di tornare in partita. Tuttavia, le nostre ragazze si sono demoralizzate troppo presto e il risultato ne è stata una logica conseguenza”.