Indetto concorso pubblico per il reclutamento di 380 allievi finanzieri

La Guardia di Finanza ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’arruolamento di 380 Allievi Finanzieri per l’anno 2018 nel quale hanno la facoltà di concorrere:

  • i volontari in ferma prefissata di un anno (c.d. ”VFP1”) che hanno attuato al termine di presentazione dell’istanza almeno 7 mesi nel suddetto stato ossia in rafferma annuale (c.d. ”VFP1T”) in servizio. Gli aspiranti in servizio in funzione di volontari in ferma prefissata di 1 anno (c.d. ”VFP1”) sono tenuti ad aver ultimato il sopracitato periodo alla data del reale incorporamento;
  • i volontari in ferma prefissata di 1 anno (c.d. ”VFP1”) in congedo che hanno concluso l’inerente ferma cioè in ferma quadriennale (c.d. ”VFP4”) in servizio oppure in congedo;
  • i cittadini italiani anche se non appartenenti alle categorie appena citate.

 

Ecco come vengono suddivisi i posti a concorso e prove d’esame
I posti a concorso sono così distribuiti: 335 destinati al contingente ordinario, 30 ubicazioni riservati alla specializzazione ”Nocchiere” e 15 collocazioni rivolte alla specializzazione ”Motorista Navale”.

Tuttavia, l’attuazione del bando decreta anche un test scritto che consiste in un questionario a risposta multipla, prove fisiche, valutazione dell’idoneità, sia psichica che fisica, e accertamento dell’idoneità attitudinale.

I cittadini italiani possono aderire al procedimento selettivo soltanto se in possesso dei seguenti requisiti

  • essere maggiorenni e non aver compiuto i 26 anni di età;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • detenere il diploma d’istruzione secondaria, di II grado che consenta l’iscrizione ai corsi universitari, di I grado per le posizioni destinate ai volontari delle Forze Armate;
  • non risultare obiettori di coscienza;
  • possedere la fedina penale pulita;
  • avere doti morali e un comportamento impeccabile.

 

Per quanto concerne le spese di viaggio, il vitto e l’alloggio sostenute per l’adesione agli esami sono a carico dei candidati. Si precisa che nel periodo di frequentazione del corso, gli allievi finanzieri percepiscono il trattamento giuridico con valore in base alle direttive burocratiche vigenti.

La domanda di partecipazione al concorso, compilata esclusivamente mediante la procedura telematica, deve essere prodotta entro le ore 12,00 del 15 giugno 2018.

Complete informazioni sul Bando integrale CLICCANDO QUI

Raccomandati per te: