A LIVIGNO SEMBRA GIÀ NATALE

Ondata di maltempo in Valtellina e Valchiavenna. Pioggia battente sul fondovalle, crollo delle temperature di parecchi gradi sull’intero territorio provinciale e fitte nevicate a Livigno (Sondrio) e al Passo dello Stelvio, dove ai 3174 metri del monte Livrio sono caduti in poco tempo 30 centimetri di neve fresca: un’atmosfera praticamente già natalizia.

Ora il problema viabilità diventa un’emergenza anche sul versante di Bolzano del passo Alpino, che collega Lombardia ad Alto Adige, e della confinante Svizzera.

Le precipitazioni nevose sono di forte intensità già dai 1800 metri della località Rocca Bianca e ai 2757 del valico, dove sul ghiacciaio si pratica ancora lo sci estivo. Una vera manna per gli appassionati dello sci, se non fosse per i problemi legati alla percorribilità delle strade, ora chiuse per troppa neve. “Speriamo in un esito positivo dall’incontro in programma domani in Prefettura a Sondrio – dichiara Umberto Capitani, direttore di Sifass la società che gestisce gli impianti di risalita sul ghiacciaio dello Stelvio – per la riapertura, anche solo in fasce orarie, della strada che conduce al passo sul versante lombardo, partendo da Bormio».

Raccomandati per te:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.