ADRANO. BRUCIA MATERIALE IN UN TERRENO OCCUPATO ABUSIVAMENTE, DENUNCIATO UN 62ENNE

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano hanno denunciato in stato di libertà un 62enne per essersi reso responsabile del reato di combustione illecita di rifiuti e invasione di terreno.

Nel corso dei servizi ordinari di controllo del territorio, i poliziotti della volante, a seguito di segnalazione pervenuta tramite N.U.E, si sono recati presso un terreno privato attiguo a un’abitazione di una zona residenziale di Adrano, per la presenza di un uomo che stava alimentando un rogo.

Gli agenti hanno appurato come l’uomo stava bruciando, per disfarsene, alcune masserizie in un terreno, peraltro, non di sua proprietà e al quale aveva fatto accesso illegittimamente con opere edilizie presumibilmente abusive, collegandolo direttamente al suo garage.

Sul posto sono intervenuti anche operatori dei Vigili del Fuoco che hanno estinto le fiamme che, viste le condizioni meteo, avrebbero potuto interessare le proprietà dei vicini, ivi compresa l’abitazione del responsabile.

In relazione a quanto accaduto l’uomo è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, mentre in merito al presunto abuso edilizio sono stati interessati gli uffici competenti in materia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.