AL VIA DOMENICA 27 NOVEMBRE L’ITINERARIO MEDIEVALE DI PATERNÒ

Il Presidio Partecipativo e l’Archeoclub Sezione di Paternò, con il supporto dell’ente di formazione Endo Fap Paternò e dell’attività “Melina Fiori e Piante”, nell’ambito della rassegna degli eventi culturali ideata dal Comune di Paternò, in collaborazione con le associazioni del territorio per festeggiare i 950 anni del Castello Normanno, organizzano una “passeggiata animata” lungo l’itinerario medievale della città.

“Abbiamo colto, insieme all’associazione Archeoclub d’Italia- Sezione di Paternò – sottolinea David Mascali presidente del Presidio Partecipativo – l’occasione della rassegna di eventi per i 950 anni del Castello di Paternò per rilanciare uno degli itinerari di comunità dell’Ecomuseo del Simeto. Continuiamo a supportare, attraverso il processo ecomuseale, il lavoro prezioso delle associazioni simetine nell’immaginare un modello di sviluppo locale fondato sulla valorizzazione del patrimonio culturale della Valle, sul coinvolgimento attivo delle comunità locali e sul lavoro sinergico con le istituzioni”.

Domenico Triolo presidente dell’Archeoclub dichiara: “L’Archeoclub d’Italia – sezione di Paternò è lieta di invitarvi all’itinerario medioevale di comunità a Paternò, realizzato nell’ambito dell’Ecomuseo del Simeto. La passeggiata per le vie della Collina Storica, alla quale sono invitate anche tutte le autorità, sarà l’occasione per riscoprire storie, leggende, quartieri antichi e affacci paesaggistici sull’Etna e sulla Valle del Simeto”.

La “passeggiata” è uno dei primi itinerari di comunità in fase di sperimentazione e costruzione facenti parte delle iniziative dell’#EcomuseodelSimeto e prevede il raduno dei partecipanti davanti al Museo Civico “Mons. Savasta” in via Filippo Corridoni 21 a Paternò. L’Archeoclub Italia- sez. Paternò attraverso la Porta gotica, accompagnerà il gruppo al quartiere “dei Falconieri” con la Torre trecentesca e la chiesa di s. Maria dell’Itria dove sarà spiegata la tradizione della falconeria.
In seguito verrà visitata la parte alta della collina storica della cittadina con il convento di San Francesco alla Collina, la chiesa di Cristo al Monte dove i ragazzi della scuola media Virgilio, guidati dai docenti soci dell’Archeoclub d’Italia sez. di Paternò illustreranno una raccolta di racconti di viaggio dal titolo “Paternò nella memoria storica dei viaggiatori”, seguirà la visita alla Chiesa Madre di Santa Maria dell’Alto.
Alle ore 11:00 si prevede l’arrivo al Castello Normanno dove si svolgerà uno spettacolo di falconeria a cura dell’associazione “Nocte tempore” e, ammirando il panorama che si apre affacciandosi sulla Valle del Simeto alle spalle del dongione, i coordinatori dell’Ecomuseo del Simeto illustreranno ai partecipanti il progetto ecomuseale.
La visita al Castello Normanno, dove si svolgerà uno spettacolo di rievocazione di musica medievale “Castello in…Cantato” a cura del maestro Salvatore Coniglio con il coro polifonico Sturm Und Drang, sarà curata dai volontari del servizio civile della Proloco di Paternò.

Durante il percorso, che rientra nell’ambito dei lavori ecomuseali per la costruzione degli itinerari di comunità e per la loro promozione, si realizzeranno interviste agli abitanti del luogo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.