ALL’ALBERGHIERO FALCONE DI MANIACE, INCONTRO SULLA LEGALITA’ CON GDF E CC

Gli studenti di alcune classi dell’Istituto Alberghiero “Giovanni Falcone” di Maniace hanno partecipato ad un progetto inerente l’orientamento professionale e la formazione alla legalità. Il progetto si è articolato in due fasi.

Nella prima sono intervenuti alcuni militari della Guardia di Finanza i quali hanno presentato ai ragazzi il prossimo concorso relativo all’assunzione di 830 allievi marescialli del corpo militare dipendente dal ministero delle Finanze.

Per l’occasione è intervenuta Francesca Conte, capitano della Compagnia della Guardia di Finanza di Paternò, che ha spiegato ai ragazzi tutto l’iter procedurale relativo alla selezione.

Nel secondo intervento sono intervenuti il capitano Nicolò Morandi, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Randazzo e il maresciallo maggiore Angelo Gentile, comandante della stazione dei carabinieri di Maniace.

I militari hanno approfondito la questione relativa all’orientamento professionale parlando anch’essi dei concorsi relativi all’Arma, inoltre hanno fatto vedere ai ragazzi un video, dove sono stati mostrati tutti i reparti dei carabinieri.

I militari dell’Arma hanno parlato anche di educazione alle legalità, tematica di importanza fondamentale per ragazzi che si trovano in piena fase di sviluppo. Un’occasione di crescita civile per ragazzi che, peraltro, vivono in un’area che non è del tutto immune da fenomeni criminali anche rilevanti.

All’incontro hanno partecipato la professoressa Monica Insanguine, dirigente scolastico dell’Istituto professionale Alberghiero “Giovanni Falcone” di Giarre e l’assessore alla Pubblica Istruzione di Maniace Giuliana Coci.

Occasione che potrebbe rappresentare per i ragazzi un motivo in più per studiare.

Raccomandati per te: