Allarme muffa nel beccuccio: ritirati dal mercato 3 milioni di biberon per neonati

Sono stati ritirati 3 milioni di biberon con beccuccio anti goccia a marchio Tommee Tipee e destinati a bambini tra i 4 e 12 mesi.

L’azienda britannica ha deciso di bloccare, anche in Italia, la vendita dei lotti, dopo aver ricevuto migliaia di segnalazioni da parte di genitori.

Sotto accusa, il beccuccio del biberon che non può essere smontato e dove dunque si accumulano residui che non possono essere eliminati durante il lavaggio.

In alcuni casi, lamentano le famiglie, proprio a causa delle muffe createsi, i bimbi hanno avuto problemi di salute, tipo diarrea e vomito.

Di qui la decisione di ritirare il prodotto incriminato.

Il richiamo coinvolge cinque tipi di biberon di plastica con beccuccio antigoccia della Tommee Tippee Sippee, tutti aventi un unico pezzo di valvola bianco rimovibile.

“Desideriamo che tutti siano soddisfatti dei nostri prodotti e cerchiamo sempre di essere all’altezza delle vostre aspettative. Per questo abbiamo ascoltato i nostri clienti e lanceremo una nuova tazza nei prossimi mesi”, dicono dall’azienda, “I problemi riscontrati sono relativi solo alla valvola monopezzo presente nella nostra gamma di tazze e non riguardano nessuno degli altri prodotti Tommee Tippee”

Raccomandati per te: