Altro furto d’arance: ai domiciliari 64enne paternese

CONDORELLI_PIETRO_19021952_1259295047.it I carabinieri della Stazione di Paternò hanno arrestato in flagranza il 64enne paternese Pietro Condorelli, con l’accusa di furto aggravato. Ieri sera, una pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare il fenomeno dei reati predatori nelle aree rurali, ha sorpreso l’uomo all’interno di un terreno agricolo, in contrada Petulenti, mentre asportava degli agrumi. Nella circostanza il 64enne aveva già accantonato in alcune cassette oltre 400 kg di arance, che poi sono state restituite al legittimo proprietario.
L’arrestato è stato ristretto nella propria abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Raccomandati per te: