Arrestato sorvegliato speciale ritenuto affiliato ai “Morabito-Rapisarda”

Arrestato sorvegliato speciale ritenuto affiliato ai “Morabito-Rapisarda”

Farina95047.it I carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Paternò hanno arresto in flagranza Orazio Farina, 42enne, Sorvegliato Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, ritenuto vicino al clan mafioso “Morabito- Rapisarda”, per violazione della Sorveglianza Speciale, e danneggiamento e minaccia aggravata, e denunciato un 16enne.
Nelle prime ore del mattino di ieri, il 42enne a bordo di uno scooter ed accompagnato dal minore si è presentato sotto casa di un elettricista minacciandolo perché quest’ultimo non era riuscito a completare un impianto di videosorveglianza nella sua abitazione, e scaraventandogli il motorino a terra.
I militari, immediatamente intervenuti su richiesta della stessa vittima, subito dopo hanno rintracciato il Sorvegliato Speciale, identificando anche il minore che è stato denunciato alla Procura della Repubblica.
L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.