ARRESTI TRA PATERNO’, SAN PIETRO CLARENZA E BIANCAVILLA – I DETTAGLI

I Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato il 35enne Daniel PAPPALARDO del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale etneo.
L’uomo, già condannato dai giudici per furto aggravato, reato commesso a Paternò il 25 luglio 2016, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente ad anni 1, mesi 3 e giorni 12 di reclusione.
L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.


 

I Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato il 46enne Francesco SPATARO del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Catania.
L’uomo, già condannato dai giudici etnei per rapina aggravata, reato commesso a Catania il 13 giugno 2007, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente ad anni 8 e mesi 10 di reclusione.
L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.


I Carabinieri della Stazione di Camporotondo Etneo hanno arrestato il 43enne Daniele ARENA del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale etneo.
L’uomo, già condannato dai giudici per furto aggravato in concorso, reato commesso nel capoluogo etneo il 6 agosto 2017, dovrà scontare la pena comminatagli equivalente ad anni 5 di reclusione.
L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Raccomandati per te: