Ars resta senza presidente, fumata nera

Si e’ fermato a un passo dalla soglia Gianfranco Micciche’ che nella seconda votazione ha ottenuto 35 voti, due in piu’ rispetto alla prima, ma uno in meno di quanti ne servivano, ovvero 36 su 70. Decisiva l’assenza di un deputato della maggioranza, Giuseppe Gennuso, motivato dallo stesso con un lutto in famiglia.

Anche questa volta i parlamentari del Pd non hanno votato. Hanno invece votato i due deputati di Sicilia futura (formazione legata a Toto’ Cardinale) Nicola D’Agostino ed Edy Tamajo, da cui sarebbe giunto il ‘soccorso’ al leader di Forza Italia rivelatosi comunque insufficiente.

I M5s hanno votato per se stessi. Una scheda bianca. I presenti erano 58.

Tutto rinviato a domani alle 11 per la terza votazione: servira’ ancora la maggioranza assoluta; se non sara’ ottenuta si procederà’ al ballottaggio tra i due piu’ votati e sara’ eletto chi otterrà’ piu’ consensi.

 

Raccomandati per te: