Atti osceni davanti al liceo: condannato 69enne paternese

95047.it I carabinieri della Stazione di Paternò hanno arrestato un 69enne (paternese) su ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Catania. L’uomo dovrà espiare la pena residua di 1 anno, 7 mesi e 13 giorni di reclusione poiché riconosciuto colpevole del reato di atti osceni in luogo pubblico, commesso a Paternò nel maggio 2009. In particolare il 69enne fu bloccato, in una seconda occasione perché la prima riuscì a fuggire, da un carabiniere libero dal servizio, mentre, dentro un’auto parcheggiata nei pressi di un liceo, compiva atti osceni dentro durante l’uscita degli studenti. L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto ai domiciliari.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi