Belpasso, terreni comunali in comodato d’uso gratuito triennale

Belpasso, terreni comunali in comodato d’uso gratuito triennale

95047.it Di seguito, la nota diffusa dal Comune:

L’Amministrazione comunale di Belpasso lancia un’altra iniziativa per stimolare la nascita di nuova imprenditoria locale. Il settore di riferimento è questa volta quello agricolo: il Comune ha infatti avviato ufficialmente la procedura per concedere in comodato d’uso i propri terreni agricoli a soggetti privati che intendano svilupparvi, in forma individuale o associata, progetti imprenditoriali e lavorativi. A spiegare l’iniziativa è il sindaco Carlo Caputo: “Nei mesi scorsi – ha commentato il primo cittadino – abbiamo censito le aree a vocazione agricola di proprietà dell’Ente e ci siamo accorti che da sempre giacciono inutilizzate pur essendovi i presupposti per svilupparvi attività imprenditoriali serie e redditizie: il ritorno di giovani e meno giovani all’agricoltura di qualità è ormai una realtà consolidata in tutto il Paese e noi siamo convinti che anche a Belpasso possano realizzarsi iniziative analoghe in grado di far uscire dalla crisi economica individui e nuclei familiari”. La procedura è già in corso: da ieri è stato infatti pubblicato, anche sul sito web dell’Ente, l’avviso finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse per l’individuazione di soggetti privati che siano interessati ad avere assegnati in comodato d’uso gratuito terreni di proprietà del Comune.

“I terreni oggetto dell’avviso – precisa Caputo – sono tre ed il contratto di comodato d’uso gratuito durerà tre anni dopo i quali, qualora i soggetti affidatari vorranno proseguire nell’attività intrapresa, si provvederà a stipulare regolare contratto d’affitto: l’obiettivo dell’iniziativa è dare la possibilità ai cittadini belpassesi di avviare un’impresa agricola abbattendo del tutto i costi iniziali legati all’affitto o all’acquisto dei terreni”. Nelle prossime settimane, ultimata l’attuale fase preliminare di acquisizione conoscitiva delle manifestazioni di interesse, gli uffici competenti predisporranno il bando vero e proprio per accedere alla concessione in comodato d’uso gratuito dei terreni agricoli comunali.