BRONTE E MANIACE: UN GRANDE SPETTACOLO AL TEATRO PER RICORDARE PIRANDELLO

A distanza di 150 anni Luigi Pirandello è ancora un protagonista del teatro italiano. Pertanto, in occasione dell’anniversario della nascita dell’autore siciliano, nasce l’idea di realizzare un progetto sperimentale finalizzato alla promozione turistica e alla valorizzazione dei siti UNESCO attraverso la programmazione di produzioni teatrali.  In particolare nelle due giornate del 16 e del 17 dicembre 2017 nel teatro di Bronte e Maniace.  è prevista la realizzazione di due delle più famose commedie dell’autore, quali «All’uscita» e «L’uomo dal fiore in bocca». Esse saranno alternate da vari interventi di artisti e attori di successo che intratterranno il pubblico e renderanno lo spettacolo più dinamico e interessante. Lo spettacolo è Patrocinato  dall’assessorato al Turismo Regione Siciliana, dal comune di Bronte in convenzione con Taormina Arte, e dal comune di Maniace. Tra gli  ospiti attori e registi di successo nazionale come Turi Amore, Turi Giuffrida, Nino Giuffrida e il gruppo popolare Kalamè.

La  segreteria dell’evento è curata dell’associazione Animo Ergo Sum con la direzione artistica del dott. Giuseppe Passalacqua.

I due spettacoli, come riportato nella locandina, si terranno sabato 16 dicembre, alle 18,30 al teatro Comunale di Bronte e domenica 17 dicembre, con inizio alle 18, presso l’Istituto Alberghiero “Falcone” di Maniace. L’INGRESSO E’ GRATUITO

Raccomandati per te: