CAMION TRAVOLGE DUE CICLISTI SULLA GELA-SCOGLITTI: UN MORTO E UN FERITO

Questa mattina sulla strada statale 115 Gela-Scoglitti, un furgone ha travolto alcuni ciclisti. Nello scontro, avvenuto intorno a mezzogiorno, Raffaele Mazza è deceduto sul colpo mentre un altro, S.B. 70 anni di Comiso, è rimasto gravemente ferito. Dalla centrale del 118 di Caltanissetta è stato inviato l’elisoccorso e due ambulanze. Sono in corso i rilievi delle forze dell’ordine per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Mazza, ex bancario, insieme ad un gruppo di appassionati e di ciclisti amatoriali, tutti di Mazzarrone, stava percorrendo la strada litoranea provenendo da Gela. Un camion che procedeva in direzione opposta li ha travolti

I social diventano così, ancora una volta, lo spazio per esprimere dolore e incredulità. «L’ennesimo amico ucciso – scrive Michele Zisa -. Piango lacrime amare, caro Raffaele, perché eri un uomo splendido. Lasci famiglia e amici perché noi ciclisti non siamo insetti, come pensano i pirati della strada. Sto male, sto veramente male e il mio cuore è distrutto».

La comunità di Mazzarrone è sconvolta: le parrocchie hanno anche sospeso la Festa del Sacro Cuore. «Dopo aver ricevuto la tragica notizia dell’incidente stradale, dove ha perso la vita il caro fratello Raffaele Mazza – si legge in una nota del parrocco Lucio Gatto – il Consiglio pastorale interparrocchiale ha deciso di rimandare la Festa del Sacro Cuore a data da destinarsi. Ci stringiamo tutti con grande affetto alle famiglia Mazza pregando il Signore della vita perche sia loro sostegno e conforto in questo momento di grande sofferenza».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.