Caro sceicco, perchè non compra l’Albergo Sicilia?

95047.it Caro sceicco,
ma Lei non ci ha pensato davvero? Come “a cosa?”. Ma a comprare l’unico, solo ed inimitabile Albergo Sicilia di Paternò. Guardi: dopo avere speso oltre 52 milioni di euro per il San Domenico di Taormina, cosa vuole che sia investire meno di un milione per una struttura della quale Le consegnerebbero le chiavi soltanto avanzandone la proposta alla Provincia (che ne è proprietaria). 
E sarebbe tutto a sua convenienza. Già, perchè è questo il vero affare. Altro che il San Domenico! 
Non sottovaluti, infatti, la possibilità di potere usufruire di una offerta irrinunciabile: una volta comprato l’Albergo Sicilia, tutto attorno potrebbe fare tutto ciò che è di suo gradimento. Il Prg a Paternò è scaduto e, dunque, è un optional. Tutt’attorno vuole costruire un mega supermarket? Un distributore di benzina? Una Centrale di qualunque cosa?
Avrebbe campo libero. E più che una certezza, questa è una sicurezza solida. Da anni, dalle nostre parti, il suono di sottofondo che invita a non accettare questo modo di fare, che invita alla battaglia per la legalità, che invita alla sacra crociata dei diritti dei paternesi, appartiene alla ruggine di un registratore rotto. Ed anche le vicende urbanistiche con il mancato riaggiornamento del Prg ne sono la desolante sconfitta.
Caro sceicco, in fondo – allora – perché non approfittarne?

Raccomandati per te:

1 Comment

  1. Mi dispiace comunicarvi che l’ albergo Sicilia è in funzione, infatti tutte le notti è occupato da extracomunitari che senza prenotazioni trovano campo libero

I commenti sono chiusi.