Castello Normanno, firmata la convenzione tra Comune e Regione

95047.it E’ stata firmata questa mattina, la convenzione che regolerà i rapporti tra il Comune di Paternò e la Regione siciliana per la fruizione del Castello Normanno. Una firma che – sulla carta -consentirebbe, finalmente, l’utilizzo del maniero attraverso l’impiego di personale della Regione: un fatto quest’ultimo che dovrebbe essere ufficializzato ad inizio del prossimo anno.
Il protocollo d’intesa, sottoscritto questa mattina dal sindaco Mauro Mangano e dai dirigenti dell’assessorato regionale ai Beni culturali, presente Maria Costanzo Lentini, proprio all’interno del Castello Normanno, mira ad ampliare gli orari di apertura ed a offrire una offerta di collaborazione tra i due Enti nell’organizzazione di appuntamenti culturali.
In particolare, è presumibile un’attività di raccordo tra i tre Castelli di Paternò, Adrano e Motta Sant’Anastasia.
Presenti anche l’assessore alla Cultura, Valentina Campisano ed il responsabile dell’ufficio cultura, Salvatore Girianni.

[Credits photo: Emidio Sarpietro]

Raccomandati per te:

1 Comment

I commenti sono chiusi.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi