CATANIA: Arrestato 27enne iraniano con documenti falsi

CATANIA: Arrestato 27enne iraniano con documenti falsi

Nella giornata di ieri, durante un’attività di verifica documentale effettuata da personale della squadra Polizia di Frontiera Aerea, in servizio presso l’aeroporto di Catania, nei confronti dei passeggeri di un volo proveniente da Istanbul, veniva controllato un soggetto, che esibiva un passaporto rilasciato dalle autorità danesi in corso di validità.

Il documento, tramite la consultazione delle banche dati in dotazione, risultava essere stato rubato. Dai controlli effettuati si notavano alcune anomalie sulla pagina dati, in particolar modo alterazioni nella fotografia dell’intestatario. Gli operatori di Polizia, certi dell’esattezza delle proprie analisi, intuendo che si trattava di un documento falso, riuscivano in breve tempo a farsi declinare dal passeggero le sue esatte generalità.

Si trattava, in effetti, di un cittadino iraniano, tale SAMIENGEAF Arefan, (classe ’90) il quale ammetteva che aveva tentato di fare ingresso sul territorio nazionale italiano, e quindi nello spazio Schengen, cercando di eludere i controlli della Polizia di Frontiera utilizzando il suindicato passaporto falso.

Pertanto, lo straniero veniva tratto in arresto perché colto nell’atto di commettere il delitto di cui all’art. 497bis del C.P. (possesso di documento d’identificazione falso).

L’arrestato, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, veniva tradotto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio direttissimo, che si svolgerà in data odierna presso il Tribunale di Catania.