CATANIA: Controlli ad Ognina e Picanello, multe per automobilisti e abusivi, i dettagli

CATANIA: Controlli ad Ognina e Picanello, multe per automobilisti e abusivi, i dettagli

Nei giorni scorsi, nell’ambito del piano d’azione per la prevenzione e il contrasto della criminalità mafiosa denominato “Modello Trinacria”, personale del Commissariato Borgo Ognina e del Reparto Prevenzione Crimine unitamente alla Polizia Municipale di Catania, ha effettuato un’attività straordinaria di controllo del territorio nei quartieri Picanello e Ognina.

Nel corso dell’attività, sono stati controllati nr. 24 veicoli e contestate nr. 17 violazioni al codice della strada ,per un totale di circa 4.000 euro di sanzioni. Inoltre, sono stati sequestrati diversi veicoli privi della necessaria copertura assicurativa.

Durante detti controlli, in una via del centro, è stato notato un giovane che aveva occupato abusivamente parte della carreggiata con oltre 40 piante messe in vendita, creando in tal modo intralcio e pericolo per la circolazione stradale.

Detto giovane è risultato privo di documenti personali di riconoscimento e senza alcuna autorizzazione amministrativa per la vendita e privo di qualsiasi requisito professionale.

Per tale ragione allo stesso è stata comminata una sanzione amministrativa per oltre 3.000 euro ai sensi delle Leggi regionali nr. 18/1995 e nr. 59/2010, inoltre la merce messa in vendita è stata sequestrata e donata ad un dormitorio con sede di accoglienza gestito dalla Chiesa.

Durante le operazioni il giovane, andava in escandescenza ed inveiva contro i Vigili Urbani, per tale motivo è stato indagato per i reati di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale ai sensi degli artt. 337 e 341 bis del codice penale.