CATANIA: DURO COLPO ALLO SPACCIO DELLA DROGA, 24 ARRESTI NOMI E FOTO

È stata eseguita alle prime luci dell’alba di oggi una operazione condotta dalla squadra mobile di Catania nell’ambito di una indagine che ha neutralizzato una delle principali piazze dello spaccio a Catania e provincia e che aveva la sua base operativa nel quartiere popolare di San Giovanni Galermo.
In manette 24 persone riconducibili al gruppo mafioso della famiglia Santapaola Ercolano e ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio delle medesime sostanze, con l’aggravante di avere commesso il fatto avvalendosi delle condizioni previste dall’art.416 bis 1 c.p. ed al fine di agevolare l’organizzazione mafiosa denominata Cosa nostra, clan Santapaola – Ercolano – gruppo di Picanello

In particolare, sono stati individuati tre distinti gruppi, tutti facenti capo alla criminalità organizzata, operativi nella più grande “piazza di spaccio” dell’hinterland catanese, insistente all’interno di un complesso di edilizia popolare, la cui naturale posizione privilegiata e la particolare architettura, con i suoi anfratti e le numerose vie di fuga, hanno favorito la lucrosa illecita attività di vendita di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e cocaina.

I NOMI

custodia cautelare in carcere per:

Concetto Aiello, 49 anni, pregiudicato, già sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa;
Giuseppe Bellia, 24 anni, pregiudicato, già detenuto per altra causa;
Orazio Castagna, 26 anni
Andrea Corsaro, 30 anni;
Simone Di Mauro, 21 anni;
Emanuel Kevina Ferro, 22 anni, pregiudicato già sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa;
Francesco Finocchiaro, 26 anni, pregiudicato;
Claudio Natalizio Minnella, 53 anni, pregiudicato;
Eugenio Minnella, 28 anni, pregiudicato;
Salvatore Musumeci, 23 anni, pregiudicato, già sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa;
Massimiliano Previte, 25 anni, pregiudicato;
Santo Sapuppo, 23 anni;
Carmelo Scalia, 27 anni, pregiudicato;
Jonathan Spampinato, 25 anni, pregiudicato;
Damiano Sparacino, 28 anni, pregiudicato;
Angelo Speranza, 22 anni, pregiudicato;
Alessandro Tomaselli, 43 anni, pregiudicato, già sottoposto agli arresti domiciliari causa;
Francesco Tudisco, 39 anni, pregiudicato;
Alessandro Vecchio, 31 anni, pregiudicato, già detenuto per altra causa;
arresti domiciliari per:

Vincenza Aiello, 38 anni;
Luana Battaglia, 20 anni;
Andrea Calabretta, 37 anni, pregiudicato,
Giovanni Castorina, 21 anni;
Pietro Alessio Raineri, 24 anni.

LE FOTO

Raccomandati per te: