CATANIA: ESTORSIONI E DROGA, 14 ARRESTI , FINISCE IN MANETTE ANCHE IL NEOMELODICO ANDREA ZETA

La polizia di Stato su delega della procura ha dato applicazione a una misura cautelare nei confronti di 14 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, intestazione fittizia di beni, usura, detenzione e porto illegale di armi e reati in materia di stupefacenti.

I nomi degli arrestati:

– Maurizio Zuccaro (classe 1961), pregiudicato, già detenuto;

– Rosario Zuccaro (classe 1982);

– Filippo Zuccaro (classe 1985), alias “Andrea Zeta”;

– Luigi Gambino (classe 1967), inteso “Gino ‘u longu”, pregiudicato;

– Angelo Testa (classe 1969), pregiudicato, in atto sottoposto alla Sorveglianza speciale;

– Carmelo Giuffrida (classe 1968), inteso “Melu ‘u pisciaru”, pregiudicato, in atto sottoposto alla Sorveglianza Speciale;

– Francesco Ragusa (classe 1969), intesto “Francu ‘u sceriffu”, pregiudicato;

– Michele Colajanni (classe 1966), pregiudicato;

–  Giuseppe Verderame (classe 1954), pregiudicato, in atto sottoposto agli arresti domiciliari;

– Simone Giuseppe Piazza (classe 1986), pregiudicato, già detenuto;

– La Spina Giovanni Fabio (classe 1985);

Sono stati disposti gli arresti domiciliari nei confronti di:

– Graziella Acciarito (classe 1964);

– Michela Gravagno(cl.1984).

Raccomandati per te: