CATANIA: Ragazzina tenta il suicidio, salvata dalla Polizia mentre stava per tagliarsi le vene

CATANIA: Ragazzina tenta il suicidio, salvata dalla Polizia mentre stava per tagliarsi le vene

Nella mattinata di ieri gli uomini della polizia di Stato sono intervenuti nel quartiere Nesima, dove un cittadino aveva segnalato una minorenne che, visibilmente scossa e disorientata, stava compiendo atti di autolesionismo.

La pattuglia intervenuta ha cominciato le ricerche della ragazzina che, nel frattempo, si era allontanata all’interno di un dedalo di viuzze piene di traffico pedonale e veicolare.

Dopo la perlustrazione dell’area, finalmente la giovane è stata individuata e tratta in salvo, per fortuna prima che realizzasse il gesto estremo del suicidio. Infatti, utilizzando una lametta, aveva già iniziato a tagliuzzarsi il polso sinistro, con l’intento di imprimersi un taglio alle vene.

La giovane è stata trasportata e ricoverata in ospedale: alla base del suo gesto, probabilmente, una storia di degrado familiare e sociale che l’ha indotta all’insano gesto.