CATANIA: RUBA I “GRATTA E VINCI”, IL TITOLARE LO SCOPRE E LUI LO PICCHIA: SIRACUSANO IN MANETTE

I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza il 58enne siracusano Pietro MANZELLA, poiché ritenuto responsabile di tentata rapina e lesioni personali aggravate.

È entrato nella rivendita di tabacchi di viale Libertà 109 a Catania per tentare di “arraffare” dei gratta e vinci dall’espositore. Scoperto dal titolare dell’esercizio commerciale, pur di portare a termine il reato, non ha esitato ad aggredirlo.

La provvidenziale richiesta d’aiuto al 112, formulata da uno dei clienti, testimone dell’aggressione, ha consentito l’intervento di una pattuglia del Nucleo Operativo di Piazza Dante che, giunta sul posto, ha bloccato ed ammanettato il reo.

La vittima, a causa delle percosse patite, ha riportato delle “fratture multiple chiuse delle ossa della mano, e traumi contusivi alla mano destra con frattura v metacarpo”, lesioni guaribili in 30 gg., così come refertate dai medici del pronto soccorso dell’Ospedale Cannizzaro di Catania.

L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

Raccomandati per te: