CATANIA. RUBANO LO ZAINETTO AD UNA DONNA IN STATO INTERESSANTE: MADRE E FIGLIA DENUNCIATE

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno denunciato madre e figlia di 50 e 18 anni, residenti ad Agrigento, poiché ritenute responsabili del concorso in furto aggravato.

Hanno preso di mira una donna catanese in stato interessante che stava effettuando degli acquisti all’IKEA. La vittima, che ogni tanto per forza di cose era costretta a sedersi anche tra gli stand, ha poggiato il proprio zainetto sulla una delle sedie da cucina esposte.

A quel punto, approfittando di un attimo di distrazione della donna, le due signore si sono appropriate dello zainetto per poi pian piano allontanarsi. La poveretta, accorgendosi che come d’incanto l’oggetto era sparito dalla sedia, ha chiamato gli addetti alla sicurezza i quali, formulando immediatamente il 112, hanno consentito l’intervento sul posto di una pattuglia del radiomobile.

Grazie alle immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso, i militari hanno potuto rintracciare e identificare le due ladre mentre erano tranquillamente in fila alla cassa.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto, compresi i 200 euro in contanti che oltre agli effetti personali erano custoditi nello zainetto.

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM per essere aggiornato sulle notizie e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi.