CATANIA: Svaligiarono un’abitazione ad Aci Castello, identificati e arrestati

CATANIA: Svaligiarono un’abitazione ad Aci Castello, identificati e arrestati

I Carabinieri della Compagnia di Acireale hanno arrestato i pregiudicati catanesi Gaetano PLATANIA cl.76, Giuseppe SCARPACI cl.73 e Giacomo CALIÒ CAPPELLERI cl.71, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale etneo.
Il terzetto di criminali, il 29 agosto 2017, partì da Catania per raggiungere la località marina di Marzamemi – frazione del comune di Pachino (SR) – per rubare all’interno di un’abitazione affittata per le vacanze da una coppia di castellesi. Non trovando niente di valore i ladri asportarono le chiavi di casa dei coniugi e i loro documenti dirigendosi nella stessa mattinata in quella abitazione di Via Re Martino ad Aci Castello.

Aprendo la porta con le chiavi, con tutta calma ripulirono l’appartamento di tutti i preziosi e del denaro ivi custodito, equivalente a circa 200 dollari.
A seguito delle denuncia delle vittime i Carabinieri della locale Stazione avviarono immediatamente le indagini.

Analizzando le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza attive in zona riuscirono ad estrapolare i fotogrammi ritraenti distintamente i tre ladri mentre salivano a bordo di una Citroen C3 utilizzata per allontanarsi dal luogo del furto.

E proprio la targa dell’auto, tramite l’operazione di noleggio eseguita il giorno precedente a Misterbianco, svelò l’identità del primo malvivente.
I successivi riscontri effettuati tramite la banca dati evidenziarono le frequentazioni del soggetto nei giorni precedenti al fatto reato, convergendo su due soggetti che, dalla comparazione delle loro foto ed i fotogrammi estrapolati dalle immagini video, non lasciarono dubbi sulla loro identità.
Tutte prove condivise appieno dall’A.G. che ha inteso ordinarne l’arresto e la traduzione nel carcere di Catania Piazza Lanza.