CATANIA: In treno senza biglietto aggredisce i poliziotti, una denuncia

Un 18enne originario della Guinea Conakry è stato denunciato dalla Polizia di Stato dopo che, sorpreso sul treno Taormina – Catania senza biglietto, ha aggredito a calci e pugni gli agenti della Polizia Ferroviaria che, avvertiti dal capotreno, lo attendevano nella Stazione Ferroviaria Centrale del capoluogo etneo.

Due poliziotti sono rimasti feriti ed hanno fatto ricorso alle cure del Pronto Soccorso. Deve rispondere di violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di declinare le generalità e lesioni personali.

Il capotreno aveva chiesto al giovane le generalità per la regolarizzazione ma l’extracomunitario si era rifiutato di fornirgliele e né tantomeno era sceso dal treno alla prima stazione utile.

Il giovane extracomunitario era giunto in Italia quando era minorenne ed aveva presentato una richiesta di protezione
internazionale, ma a seguito del diniego gli era stato concesso il permesso di soggiorno per motivi umanitari.

Raccomandati per te: