CATANIA: Va a rubare un’autoradio con la compagna e il figlio piccolo, ma un agente delle volanti lo sorprende e lo arresta

CATANIA: Va a rubare un’autoradio con la compagna e il figlio piccolo, ma un agente delle volanti lo sorprende e lo arresta

Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato il pluripregiudicato MARLETTA Francesco (classe 1977), responsabile del reato di furto aggravato in concorso.

Insieme all’uomo, gli agenti delle Volanti hanno sorpreso la di lui compagna, A.M.S., che è stata denunciata in stato di libertà per il medesimo reato.

I fatti si sono svolti intorno alle 17, in via Fiorentino, quando un poliziotto – libero dal servizio – ha notato un uomo intento a forzare la portiera di un’Alfa Romeo 147 per poi appropriarsi, con mossa fulminea, dell’autoradio posta all’interno.

Il tutto è avvenuto mentre la compagna del malfattore lo attendeva in auto, insieme al figlio minore, probabilmente al fine di depistare eventuali controlli di polizia.

I due, una volta perpetrato il furto, hanno tentato di allontanarsi, ma sono stati subito bloccati dall’agente, con l’ausilio dell’equipaggio di una Volante che, frattanto, era stata richiamata sul posto.

Il P.M. di turno, informato dell’accaduto, ha disposto che il MARLETTA venisse trattenuto presso le Camere di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo.