Comune in arretrato: l’Enel taglia la luce alla piscina

Comune in arretrato: l’Enel taglia la luce alla piscina

95047.it Era già successo di recente al Palazzo delle Arti: questa volta è accaduto alla piscina comunale (fatto probabilmente ben più grave). Il Comune non paga la bolletta della luce e l’Enel taglia la corrente elettrica. Così è se vi pare. “Stiamo provvedendo a far riallacciare tutto”, garantiscono dal palazzone municipale. Domanda: ma non sarebbe il caso di evitare figuracce del genere?

Proprio oggi, per la cronaca, la piscina ospita gare di respiro regionale.

3 Commenti

  • Ma cosa centra il palazzo mi chiedo, da 6 anni vivo in affitto e di certo il padrone di casa non mi ha mai pagato le bollette.
    Che razza di contratto e’ stato proposto alla fin? Dato che le tasse le paghiamo tutti mi piacerebbe saperne di piu’.

  • Da assiduo frequentatore della piscina vorrei segnalare che la struttura ha bisogno di urgenti interventi di manutenzione straordinaria: all’interno “nevica” (per il distacco della tinteggiatura dei muri), le docce maschili sono in condizioni pietose con mattoni quasi a vista e metà rotte.
    Cari amministratori anziché “ammuccarivi i soddi e fare i presenzialisti nelle cerimonie” senza fare niente, fatevi un giro per il paese e notate in che stato di degrado si trova

  • SINDACO E GIUNTA DI CIALTxxxx, HANNO INCASSATO 4.700.000 EURO DI TASSE DOVE C….. LI METTONO I SOLDI, STIAMO DIVENTANDO UN PAESE DEL TERZO MONDO!!!!!!!

I commenti sono chiusi.