Cuore Paternò Volley: 3-2 all’Agriacono Comiso

Cuore Paternò Volley: 3-2 all’Agriacono Comiso

95047.it Non c’è due senza tre. Il Paternò Volley, al termine di una partita incredibile vinta al tie-break contro l’Agriacono Comiso per 3-2, ottiene il terzo successo consecutivo in campionato salendo a quota 19 punti e consolidando così il terzo posto nel girone C della Serie C alle spalle di Pro Volley Team Modica e Volley Etneo. È stata una partita emozionante e dai mille colpi di scena, in cui le ragazze paternesi, già orfane di due giocatrici fondamentali come il capitano Elisa Liotta e Daria Ciccia, si sono ritrovate a dover lottare anche senza il centrale Federica Lovetere e la palleggiatrice Marika Tomasello, infortunatesi durante il match nel loro miglior momento di forma. Così, con la squadra ridotta all’osso, Isabella Arcidiacono ha ridisegnato il sestetto trovando le giuste intuizioni, riportando Licari nel suo vecchio ruolo di centrale e inserendo Aiello a partita in corso. Spinto anche dal caloroso pubblico del Palazzetto dello Sport di via Bologna, il Paternò Volley è riuscito a portare a casa i 2 punti al quinto set dando dimostrazione soprattutto di essere una squadra mai doma e piena di carattere.

Più che positive anche le prove delle varie Di Martino, Guglielmino, Foti e Galioto, ma una nota a parte merita il libero Tatiana Capodicasa, autrice di recuperi impressionanti e anche di un punto (cosa rara per una giocatrice addetta solo a difendere) che ha fatto sobbalzare sulla sedia gli spettatori presenti. Una vittoria dedicata alle compagne Lovetere e Tomasello, che dovrebbero saltare la prossima trasferta a Modica contro il Motuca Trade (16 punti): un’altra sfida delicata e fondamentale che il Paternò Volley andrà a giocare con le atlete contate, ma con il morale a mille.

PATERNO’ VOLLEY – AGRIACONO COMISO: 3-2 (25-18, 22-25, 25-15, 17-25, 15-9)