Devono comprare la droga: costringono un militare Usa a dargli un passaggio

Devono comprare la droga: costringono un militare Usa a dargli un passaggio

95047.it Per recarsi a Catania dove dovevano acquistare della sostanza stupefacente, lungo la strada che collega Ragalna a Belpasso hanno costretto sotto minaccia un militare statunitense 30enne in servizio al Comando della Naval Air Station di Sigonella a prenderli a bordo della sua automobile. Lungo il percorso con una scusa il militare è riuscito all’altezza dello svincolo di Motta Sant’Anastasia ad uscire dall’autostrada Palermo – Catania ed ha incrociato un’auto dei carabinieri.

A questo punto i due, un 30enne ed un 27enne, lo hanno fatto fermare e sono fuggiti ma sono stati rintracciati dai carabinieri. Uno dei due, Giuseppe Auteri, sorvegliato speciale di 30 anni, è stato arrestato per violenza privata aggravata e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale, l’amico è stato denunciato per la sola violenza privata aggravato. I due sono stati rintracciati dopo che il militare Usa li ha riconosciuti tra le foto di numerosi pregiudicati della zona mostrategli dai carabinieri. Auteri, processato per direttissima, dopo la convalida dell’arresto è stato posto agli arresti domiciliari