DIECI ESEMPLARI DI TONNO ROSSO ABBANDONATI IN CAMPAGNA TRA MISTERBIANCO E MOTTA S.ANASTASIA

E’ mistero su chi ha abbandonato le carcasse di dieci esemplari di tonno rosso, di pregiata qualità, lungo un tratto della strada sterrata di contrada “Bovara” al confine tra Misterbianco e Motta Sant’Anastasia.

La presenza di tonni è stata segnalata alle autorità da un anonimo.

Indagini sono in corso per risalire alla provenienza del tonno pescato di frodo – che non ha trovato il canale della vendita essendo sottoposto alle leggi europee per le “quote tonno” – e all’identità di chi lo ha smaltito illecitamente.

I veterinari del Dipartimento Prevenzione dell’Asp di Catania Simone Platania e Antonello Mancuso hanno eseguito un’ispezione per accertare la qualità del tonno ritenuto non idoneo al consumo umano.

Sarà il Comune di Motta, per competenza territoriale, a occuparsi del ritiro e dello smaltimento del pesce.

FONTE

Raccomandati per te:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.