Disposti i domiciliari per l’avvocato Mineo

95047.it L’avvocato paternese Salvatore Mineo lascia il carcere: la misura detentiva è stata tramutata nei domiciliari. Il legale era stato arrestato lo scorso 10 febbraio nell’ambito del blitz “I Vicerè”. La decisione è stata presa poche ore fa dal Tribunale del Riesame: resta l’accusa di concorso esterno ma decade l’ordinanza relativa alla violazione del segreto d’ufficio. Mine è difeso dagli avvocati Salvatore Caruso e Giuseppe Gullotta. La stessa decisione è stata presa per l’altro legale che era rimasto invischiato nell’operazione condotta dai carabinieri: Giuseppe Arcidiacono.

Raccomandati per te: