Disposti i domiciliari per l’avvocato Mineo

95047.it L’avvocato paternese Salvatore Mineo lascia il carcere: la misura detentiva è stata tramutata nei domiciliari. Il legale era stato arrestato lo scorso 10 febbraio nell’ambito del blitz “I Vicerè”. La decisione è stata presa poche ore fa dal Tribunale del Riesame: resta l’accusa di concorso esterno ma decade l’ordinanza relativa alla violazione del segreto d’ufficio. Mine è difeso dagli avvocati Salvatore Caruso e Giuseppe Gullotta. La stessa decisione è stata presa per l’altro legale che era rimasto invischiato nell’operazione condotta dai carabinieri: Giuseppe Arcidiacono.

Raccomandati per te:

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi