DUE FEMMINICIDI OGGI, UNA IN LOMBARDIA, L’ALTRO IN CALABRIA

Due femminicidi, uno nel Nord e uno del Sud del nostro Paese. Nel bresciano una donna sarebbe stata uccisa dall’ex marito, poi costituitosi ai carabinieri, mentre nel cosentino sarebbe stato il marito delle vittima, al culmine di una lite, a toglierle la vita

Una donna, madre di due figli grandi, è stata uccisa dall’ex marito.

È accaduto ad Agnosine, in Valsabbia, nel Bresciano, dove la vittima, Giuseppina Di Luca, si era trasferita da un mese dopo la separazione dal marito Paolo Vecchia, di 52.

Questa mattina l’uomo ha raggiunto l’ex moglie a casa e l’ha colpita una decina di volte con un coltello sulle scale della palazzina, poi si è costituito ai carabinieri.

Una donna di 43 anni, Sonia Lattari, é stata uccisa al culmine di una lite con alcune coltellate dal marito, Giuseppe Servidio, di 52, che é stato fermato dai carabinieri.

L’uxoricidio é avvenuto nell’abitazione della coppia a Fagnano Castello, nel cosentino.

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM per essere aggiornato sulle notizie e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi.