ERUZIONE A STROMBOLI, TURISTI IN MARE: PIOGGIA DI LAPILLI, POSSIBILI EVACUAZIONI

AGGIORNAMENTO

Una persona è morta nell’esplosione avvenuta sul vulcano Stromboli, nell’omonima isola.

Lo ha fatto sapere il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, secondo cui si tratterebbe di un turista che stava facendo un’escursione per raggiungere la cima del vulcano.


Erutta il vulcano a Stromboli, nelle isole Eolie. Paura tra i tanti turisti in vacanza sull’isola. Si valuta l’evacuazione.

Una serie di violente esplosioni sono state registrate dal cratere del vulcano Stromboli dall’Ingv di Catania.

Due trabocchi di lava scendono dalla Sciara del fuoco.

La caduta di lapilli sta provocando degli incendi nella zona dei canneti.

Dei turisti per paura si sono lanciati in mare.

«C’è stata una potente esplosione. Abbiamo sentito un boato, poi si è alzata una colonna di fumo e lapilli incendiari su Ginostra e fiamme sui costoni del vulcano». Sono momenti di paura vissuti da alcuni testimoni a Stromboli, che raccontano di una vera e propria «pioggia di lapilli».
«Vediamo una colonna di fumo nero dal vulcano, abbiamo sentito un boato molto forte, metà dell’isola di Stromboli non si vede», racconta un testimone oculare da Lipari.

Raccomandati per te: