ESORDIO IN B1 PER PLANET VOLLEY PEDARA, IL PATERNESE ANTONIO COLUCCIO PREPARATORE ATLETICO

Pochi giorni all’esordio in B1 della Planet Volley di Pedara che si presenta all’appuntamento con un roster per metà rinnovato e improntato decisamente sulla linea verde, ancora da completare con una banda, come ha sottolineato il coach Francesco Andaloro.
La preparazione atletica della squadra è affidata quest’anno al paternese Antonio Coluccio, classe ’74, che ha accolto l’invito con grande entusiasmo sostenuto dal calore dal coach Andaloro: “Abbiamo apprezzato da subito le sue doti umane e professionali; per noi è fondamentale collaborare e creare un clima sereno che ci consente di arrivare carichi sul campo”.

Ritrovarsi in una realtà così ben organizzata- ha commentato Coluccio- è senza dubbio un’esperienza stimolante; da paternese resta il rammarico di non trovare un corrispettivo nella mia città, malgrado gli sforzi fatti in questi anni da alcune società. Le ragazze sono davvero delle atlete a tutto tondo, diligenti e responsabili, non perdono occasione per dimostrare sul campo la loro determinazione”.
Molte le novità partendo proprio dal reparto offensivo: Ludovica Montesi, 20 anni a dicembre, marchigiana di Fano, esperienze in A2 con le maglie di Trento e Monza, parentesi in B1 con Ospitaletto.
Elisa Parpaglioni, classe 2002, ex S.Giorgio Roma, Under 16, già ufficializzata alcuni mesi fa, come Laura Biscardi, 19enne di Castrovillari, ex Real Napoli.
Due centrali. Chiara Monzio Compagnoni, classe ’98, milanese, con trascorsi a Monza in B2 e Verona in B1. E’ catanese, e proviene dal vivaio della Pallavolo Sicilia con cui ha maturato alcune esperienze in B2, la centro-opposta Paola Carnazzo, 18 anni.
Le conferme: sette, tra cui quattro talenti. Con la regista Ramona Ricchiuti, la centrale Chiara Albano ed il libero Rossana Gueli il club etneo ha rinnovato il rapporto e costruito solide basi col settore giovanile gravitante attorno alla prima squadra con alcune “Under” di indiscusso valore: Claudia Di Lorenzo, banda del 2001, Giorgia Leonardi, banda 2002, Giorgia Nicolosi, centrale 2002, Martina Mannino, libero 2003, tutte protagoniste dello scudetto Csi Under 16.
Andaloro e Giuseppe Di Leo compongono lo staff tecnico.
A seguire la squadra il dott. Davide Borzì, medico sportivo.
«L’augurio a tutte le ragazze di disputare una stagione competitiva come quella dell’anno passato – queste le parole dell’Amministratore delegato di Strano Light, Roberto Strano – . Spero di aver trasmesso la giusta carica in vista della nuova avventura. Un appello a non demordere anche nei momenti più difficili che un campionato di B1 potrebbe riservare. Siamo felici per la scelta di aver costruito una squadra giovane, il settore giovanile è un valore aggiunto, ha sempre contraddistinto la Planet nell’attenzione sulla crescita e sulla possibile proiezione in prima squadra di molte ragazze».

Raccomandati per te: