FINO A GIUGNO ESENZIONE SANZIONI E INTERESSI PER IL PAGAMENTO DEI BOLLI ARRETRATI

Esenzione sanzioni e interessi per i pagamenti del bollo auto la cui scadenza era prevista tra l’’1 gennaio 2016 e il 31 dicembre 2022, purché il versamento sia effettuato entro il 30 giugno 2024.

Lo prevede l’emendamento passato oggi in commissione Bilancio dell’Ars a firma della deputata M5S Roberta Schillaci.

“Questa norma – dice la deputata – consente ai cittadini di mettersi in regola coi pagamenti in un momento veramente difficile per le famiglie, alle prese con caro carrello, caro bollette e con stipendi fermi da anni e al contempo, come tutte le tasse, consente l’erogazione di servizi alla collettività”.

1 Comment

  1. Scusate ma non viene chiarito minimamente se tale norma o agevolazione vale anche per i bolli auto iscritti a ruolo nelle cartelle esattoriali già notificate

I commenti sono chiusi.