GIOVANE 35ENNE CADE DAL MOTORINO E HA UN’EREZIONE CHE DURA NOVE GIORNI

È il caso di dire “No, non è Lercio”. E anche se è naturale che un sorriso malizioso possa spuntare sulle labbra di chi legge queste parole.

La vicenda raccontata da Repubblica.it è di quelle che a primo acchito suonano come inventate o fantasiose.

Ma in questo caso la brutta disavventura che ha visto come protagonista un 35enne inglese è stata dettagliatamente riportata e verificata in un articolo scientifico pubblicato su ‘Case Reports in Urology’. Il paziente in questione è stato vittima di un episodio che a primo impatto può suscitare una risata al lettore.

L’uomo ha avuto un’erezione lunga 9 giorni, in seguito a un sinistro in motorino, che gli ha causato una bruciatura al perineo (cioè il punto del corpo tra l’ano e i testicoli).

Dopo la caduta in motorino “l’uomo ha riportato un’erezione continua ma non dolorosa” e, probabilmente complice l’imbarazzo, solo dopo nove giorni si è deciso ad andare al pronto soccorso per raccontare ai medici quanto accaduto. In ospedale è stata individuata una fistola bilaterale, che ha causato “priapismo ad alto flusso”.

I medici a quel punto sono intervenuti con caterizzazione e embolizzazione. L’erezione era di grado IV, ovvero il livello massimo nella scala che misura l’intensità dell’erezione.

Per fortuna per l’uomo non ci sono state conseguenze perenni: 12 mesi dopo durante una visita di controllo i medici hanno concluso che la funzione erettile è tornata alla normalità.

Dell’uomo naturalmente non sono state diffuse le generalità e non si sa nemmeno come abbia sopportato questo ‘disagio’ per un periodo di tempo così lungo.

Seguici su FACEBOOK e INSTAGRAM ed entra nel nostro CANALE TELEGRAM per essere aggiornato sulle notizie e nel nostro GRUPPO TELEGRAM per discutere insieme a noi.