Il Consuntivo in commissione: e 7 consiglieri chiedono il taglio delle indennità

Il Consuntivo in commissione: e 7 consiglieri chiedono il taglio delle indennità

95047.it Da venerdì scorso il Bilancio Consuntivo 2014 si trova in commissione. I consiglieri comunali avranno tutta questa settimana per analizzarlo e, dopodiché, potrà essere trasferito all’assise comunale per il suo via libera. Si è fortemente in ritardo con i tempi di approvazione, con lo strumento finanziario legato all’anno passato e che giunge in consiglio a distanza di settimane dalla scadenza per la sua approvazione. Nel frattempo, si attende di conoscere anche quello che sarà il contenuto del bilancio di previsione: “un bilancio di lacrime e sangue” eufemisticamente si usa titolare di questi tempi. La realtà delle cose, probabilmente, non sarà differente anche nel caso di Paternò.

Ed in questa battaglia di numeri, cifre e barricate politiche, sette consiglieri comunali hanno protocollato e deliberato la proposta politica che era stata lanciata un paio di giorni fa dal neo Movimento politco cittadino, “Paternò on” a proposito del taglio delle indennità istituzionali per abbattere la tassazione sull’Imu sui terreni agricoli:
“Chiederemo a tutto il Consiglio Comunale di accogliere la proposta di azzeramento delle indennità di presenza, i tanto noti gettoni, al fine di ridurre di ben 2 punti l’Imu sui terreni Agricoli e con altrettanta determinazione – scrivono i consiglieri Cirino, Faranda, Mannino, Rau, Signorello, Tripoli e Valore – chiediamo nella stessa proposta che la Giunta, organo nominato e non eletto, metta a disposizione l’indennità di carica per diminuire l’Imu sugli altri fabbricati già per l’anno in corso e per gli quelli successivi, cosicchè si riesca ad incidere sulla tassazione degli  immobili che colpisce tanto le famiglie quanto le attività commerciali  e soprattutto l’agricoltura che  nonostante le notevoli difficoltà rappresenta ancora oggi la base economica della nostra Città”.

“La nostra proposta in linea con quanto richiesto da Movimento “Paternò On” – concludono i sette consiglieri comunali – prevede di fatto di ridurre per l’anno 2015 l’aliquota IMU per i terreni Agricoli dal 7.00 per mille al 6.00 per mille mentre la stessa per il 2016 verrebbe ulteriormente ridotta al 5.00 per mille mentre per quanto concerne l’IMU sugli altri fabbricati si avrebbe la riduzione dell’aliquota dal 10.6 a 9.6 per mille”.

1 Commento

  • Carissimi cons.comunali dopo tre anni e mezzo di letargo vi siete svegliati chiedendo di azzerare indennità e gettoni di presenza come mai non l’avete fatto ad inizio mandato e lo “volete” fare solo adesso? Forse perché siete in campagna elettorale cercando per l’ennesima volta di prendere in giro i cittadini paternesi oppure pensate che i paternesi dimenticheranno che questa amministrazione e consiglio comunale sono stati i peggiori della storia di Paterno’,pertanto vi invito a smetterla di dire “min…..te” ,tanto i cittadini paternesi non abboccheranno .

I commenti sono chiusi.