IL SALUTO DI LUCA PARMITANO ALLA FAMIGLIA, PRIMA DELLA QUARANTENA: IL 20 LUGLIO LA PARTENZA PER LA ISS

Per AstroLuca è iniziata la fase dell’isolamento completo.

Nell’immagine, l’ufficiale dell’Aeronautica militare, appena promosso colonnello, sta partendo per Baikonur dove inizierà il periodo di quarantena, nella foto vediamo l’astronauta italiano Luca Parmitano mentre saluta la moglie Kathy e le due figlie Sara e Maia, di 12 e nove anni.

Una volta lì potrà rivedere i suoi prima del lancio solo da dietro un un cristallo di vetro della base russa.

E’ arrivato il 4 luglio al cosmodromo di Baikonur in Kazakhstan, con i compagni di equipaggio, il russo Alexander Skvortsov e l’americano Andrew Morgan, e con l’equipaggio di riserva, in vista del lancio di Beyond, la sua seconda missione sulla Stazione spaziale internazionale, fissato per il 20 luglio, come ricordano Luca Parmitano e l’Agenzia spaziale europea (Esa) su Twitter.

La quarantena è iniziata lo scorso 28 giugno con la fase di semi-isolamento, nel centro di addestramento dei cosmonauti di Citta’ delle Stelle, alle porte di Mosca. Ora parte la fase di isolamento completo, la più intensa prima del lancio. “Appena arrivati a Baikonur – spiega l’astronauta – entreremo nel complesso dedicato alla quarantena, dove vivremo per le successive due settimane”. Con i suoi colleghi dovrà verificare lo stato della navetta per controllare i sistemi di bordo.

“Dovremo anche rivedere le procedure di lancio – prosegue – e aggiornarle con gli ultimi dati in base alla posizione reale della Stazione Spaziale”. Per Luca Parmitano si tratta del quarto periodo di quarantena: per due volte l’ha affrontata come membro dell’equipaggio di riserva che accompagna ogni missione spaziale e una volta come membro dell’equipaggio primario, all’epoca della sua prima missione, Volare, dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi).

Raccomandati per te:

1 Comment

  1. LUCA, UN GRANDE UOMO SICILIANO… a cui abbiamo idealmente assegnato il Premio Uomo Siciliano 2018.

I commenti sono chiusi.