Imu, Sambataro: “Abbiamo ragione sui numeri ed il Pd incontrerà la città”

95047.it Sono state ventiquattr’ore nel quale si sono susseguite lettere, cifre, documentazioni e tutta una sfilza di prese di posizione a proposito delle tasse locali e dei numeri riportati. A chiudere il cerchio, arriva adesso l’intervento del segretario comunale dei democratici, Filippo Sambataro, che risponde alle affermazioni dei consiglieri Ciatto e Valore.

“Penso che una grande qualità che fa grandi gli uomini sia l’umiltà ed in questo caso umiltà vuol dire ammettere di aver sbagliato. L’errore fa parte dell’uomo – spiega Sambataro -. Reiterare sull’errore blindandolo da ogni prova e portarlo come verità assoluta manifesta una volontà più che maliziosa di aver costruito quell’errore ad hoc.
Il Sindaco non ha diritto di replica: è arrogante se continua a parlare sulla vicenda IRPEF, non deve neppure divulgare i dati ufficiali (e sottolineo ufficiali) dell’incasso IMU, perché la spara grossa ed è in campagna elettorale “per le dichiarazioni populistiche con cui tenta di prende in giro i cittadini“.
Voi, invece, paladini ed amanti della verità, che continuate a sbandierare un vessillo logorato dai fatti e di cui si è svelata la falsità, se volete dimostrare di non cavalcare il vento del populismo e della campagna elettorale, portate argomentazioni concrete e documentate a sostegno del vostro ragionamento, invece della solita litania di accuse personali.

Infine, una “promessa”: “Il PD tornerà pubblicamente sull’argomento proprio per mostrare ai cittadini la realtà della situazione della nostra città”.

Raccomandati per te:

7 Comments

  1. Carissimo cons.Sambataro il problema principale non è avere ragione sui numeri o della polemica che avete all’interno del cons.comunale .Ai cittadini paternesi interessa come spendete le somme dell’addizionale Irpef e dell’Imu perché fino ad oggi li avete spese per cose inutili vedi Arte Natale dove sono stati sperperati 51 mila euro e state continuando con il Carnevale di scarsissimo livello solamente per far piacere a qualche cons.comunale che vi ha votato l’aumento dell’addizionale Irpef e l’Imu.State rapinando i cittadini onesti paternesi che pagano le tasse, A N D A T E A. C A S A non siete degni. di rappresentare i cittadini. V E R G O G N A

  2. Carissimo Direttore non capisco il motivo perché non ha pubblicato il mio commento in merito a questo articolo e non è la prima volta ,abbia più coraggio .Grazie !!!!

  3. quello che conta in questo preciso momento sono gli obbiettivi gia’ raggiunti rispetto alle promesse elettorali. La gente vuole misurarsi sulle novita’, sui risultati, sulle cose visibili a tutti.Vi faccio un esempio:
    a) abbiamo migliorato la circolazione;
    b) il centro storico non e’ piu’ un immenso mercato all’aperto,ostaggio dei venditori ambulanti;
    c) le strade sono pulite e prive di buche;
    d) si sono create nuove opportunita’ di sviluppo ecc ecc ecc ecc
    Questo significa mostrare ai cittadini la realtà………. tutto il resto sono chiacchiere

  4. Siete una classe politica inutile, se la gente voleva dei bilanci regolari si sarebbe affidata ad un commercialista, la politica ha il compito di tutelare i propi cittadini e sopratutto i ceti meno abbienti, fare politica non significa fare più cassa possibile, ormai siete bruciati, la città vi guarda male, sicuramente il tempo degli onori per voi è finito.

I commenti sono chiusi.

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicita e social media, i quali potrebbero combinarli con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi